Qual è la verità dietro il test del vaccino MMR?

Qual è la verità dietro il test del vaccino MMR?
4.7 (93.33%) 15 votes

Il 2 aprile 2018 ho pubblicato un articolo in cui ho parlato del 2010 di due ex virologi dipendenti dell’azienda. Gli agenti di allarme affermano che Merck ha mentito sull’efficacia della parte di vaccino ROR II (orecchioni, morbillo, rosolia), gonfiando artificialmente la sua efficacia nei test. 1,2

Ad esempio, l’efficacia del vaccino MMR è stata testata contro il virus utilizzato nel vaccino piuttosto che contro il virus della parotite naturale e selvaggia a cui sareste stati esposti nel mondo reale. Anche gli anticorpi animali sarebbero stati aggiunti ai risultati dei test per dare l’aspetto di una risposta immunitaria robusta.3

Mentre al processo è stato dato il via libera per procedere nel 2014,4,5 è ancora pendente a tutt’oggi – un fatto notevole visto l’appello lanciato dopo le epidemie di morbillo. Si potrebbe pensare che una tale azione legale avrebbe almeno una qualche considerazione.

I test di autorizzazione dei vaccini MMR hanno rivelato gravi problemi

Ora, i documenti della FDA (Food and Drug Administration) degli Stati Uniti6 ottenute attraverso la FOIA (Freedom of Information Act), le richieste dell’Informed Consent Action Network (ICAN) rivelano fatti preoccupanti sui dati relativi alle licenze per i vaccini MMR del 1978. Secondo un comunicato stampa dell’ICAN del 2 maggio 2019:7

(T)he MMR vaccino è stato concesso in licenza sulla base di studi clinici che hanno avuto meno di 1.000 (nota dell’editore: esatto totale 834) partecipanti e molti più eventi avversi di quanto precedentemente pensato.…. Il vaccino MMR è al centro del dibattito sul vaccino. Ecco alcuni dei fatti chiave dei rapporti di sperimentazione clinica prodotti dalla FDA, che l’agenzia ha usato per autorizzare il MMR

  • In totale sono stati condotti otto studi clinici con meno di 1.000 persone. Solo 342 bambini hanno ricevuto il vaccino MMR.
  • Il periodo di revisione della sicurezza ha seguito solo gli “eventi avversi” per 42 giorni dopo l’iniezione.
  • Più della metà o una percentuale significativa di tutti i partecipanti a ciascuno degli otto studi ha sviluppato sintomi gastrointestinali e infezioni delle vie respiratorie superiori
  • Tutti gli eventi avversi sono stati genericamente descritti come “altri virus” e non sono inclusi nel profilo di sicurezza della licenza.
  • Il gruppo di controllo ha ricevuto altri vaccini contro la rosolia o il morbillo e la rosolia, e nessuno dei controlli ha ricevuto placebo (una sostanza inerte come l’iniezione di soluzione salina)”

Come notato dal fondatore dell’ICAN Del Bigtree,8 342 bambini formano un gruppo di test “poco a poco irresponsabile” per un vaccino che sarà somministrato a centinaia di milioni di bambini, molto più piccolo di molti altri studi che mostrano gli effetti nocivi del vaccino. Eppure hanno sistematicamente respinto questi studi negativi in quanto troppo piccoli.

Anche i quarantadue giorni di follow-up non sono sufficienti per determinare tutti gli effetti, e testare la sicurezza rispetto ad altri vaccini piuttosto che ad un placebo non vi darà un’indicazione valida del profilo di sicurezza del vaccino. “Immaginate cosa avrebbero scoperto se avessero monitorato la sicurezza per tre anni contro un controllo appropriato, come nel caso dei farmaci”, spiega Bigtree.9 Ogni prova ha utilizzato un altro vaccino come controllo: solo un vaccino contro la rosolia o un diverso lotto del vaccino MMR stesso.

Pubblicità


Gli studi sulle licenze rivelano percentuali significative di lesioni legate al vaccino

Bigtree discute questi documenti FOIA nel video qui sopra, dopo una discussione di studi che collegano il vaccino MMR a disfunzione intestinale, che può innescare sintomi di.

A 48 minuti e 20 secondi, inizia a rivedere alcuni dettagli degli studi sul vaccino MMR II presentati alla FDA da Merck per la licenza. È possibile visualizzare questi documenti su icandecide.org.dieci

In uno studio che ha coinvolto 199 bambini che hanno ricevuto il vaccino MMR, 22 di loro hanno sviluppato una malattia gastrointestinale (un disturbo comune nei bambini con autismo) durante il periodo di follow-up di 42 giorni. E’ l’11%. Ventitré bambini (quasi il 12%) hanno sviluppato una malattia delle vie respiratorie superiori. Un totale di 73 bambini su 199 hanno subito un effetto collaterale durante il periodo di follow-up.
In un altro studio, che ha coinvolto solo 102 bambini, 64 di loro (62,7%) hanno sviluppato una malattia delle vie respiratorie superiori e i dati suggeriscono che alcuni di questi bambini sono rimasti malati per tutto il periodo di follow-up. Qui, 43 bambini su 102 (42%) hanno sviluppato una malattia gastrointestinale.
Un terzo studio, in cui solo 41 bambini hanno ricevuto il vaccino MMR, 28 (68%) hanno sviluppato una malattia delle vie respiratorie superiori e 24 (58,5%) una malattia gastrointestinale.
In uno studio in cui un lotto di MMR è stato testato contro un altro lotto come controllo, 53 dei 117 bambini (45%) del gruppo di test hanno sviluppato un’infezione delle vie respiratorie superiori e 31 dei 117 (26,5%) hanno sviluppato una malattia gastrointestinale.
In uno studio in cui un lotto di MMR è stato testato contro altri due, 8 su 20 (40%) hanno sviluppato una malattia delle vie respiratorie superiori e 4 su 20 (20%) una malattia gastrointestinale.
Un terzo studio con 53 bambini in cui un lotto di MMR è stato testato contro altri due, 25 (47%) ha sviluppato una malattia delle vie respiratorie superiori e 18 (34%) una malattia gastrointestinale. Qui, hanno anche incluso un’eruzione cutanea simile al morbillo nella loro lista di effetti collaterali, e 6 dei 53 bambini hanno avuto questo effetto collaterale.

In altre parole, l’11% ha sviluppato un ceppo di vaccino contro il morbillo. Questo risultato va contro le affermazioni che non è possibile ottenere un tipo di morbillo nel vaccino. Quindici bambini hanno anche sviluppato un’eruzione cutanea “non specifica”.

I profitti di Merck impennano nell’isteria del morbillo

Sulla base dei risultati di questi test, sembra esserci un chiaro motivo di preoccupazione. Egli nega inoltre che il vaccino MMR sia perfettamente sicuro e che non causi “mai” danni. Ora sappiamo che i problemi gastrointestinali possono avere conseguenze molto gravi per la salute, sia fisica che mentale, e ciascuna delle prove di autorizzazione ha dimostrato che il vaccino causa danni gastrointestinali in gran parte delle persone vaccinate.

Nel frattempo, Merck sta sfruttando appieno l’isteria causata dal morbillo e chiede vaccini obbligatori e rivaccinazioni. Un rapporto dell’Associated Press del 30 aprile 201911 L'”aumento delle vendite di vaccini” e un nuovo farmaco antitumorale “ha permesso a Merck di quadruplicare i suoi profitti nel primo trimestre”.

Il 1° maggio, la CNBC ha annunciato12 Merck ha aumentato la produzione del suo vaccino MMR “per soddisfare l’aumento della domanda….. nel cuore della più grande epidemia del paese in 25 anni”. Al 3 maggio 2019, i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno segnalato 764 casi di morbillo in 23 stati, il più alto numero di casi dal 1994.13

“Il virus del morbillo è altamente contagioso e può causare cecità, sordità, danni cerebrali o morte. Attualmente si sta diffondendo in epidemie in molte parti del mondo”, scrive la CNBC, aggiungendo che:

“Negli Stati Uniti, gli adulti che sono stati vaccinati contro il morbillo decenni fa possono anche bisogno di una nuova dose del vaccino, a seconda di quando hanno ricevuto il vaccino e se vivono in una zona epidemica o se hanno intenzione di recarsi in una zona.

A New York, il vaccino MMR è raccomandato anche per i bambini dai 6 mesi di età.14 anche se il vaccino non è stato dimostrato di essere sicuro ed efficace nei bambini molto piccoli fino a quando non è stato autorizzato e raccomandato dalle autorità sanitarie federali. Negli Stati Uniti, un bambino riceve normalmente la prima dose di vaccino MMR tra i 12 e i 15 mesi e una dose di richiamo tra i 4 e i 6 anni di età.

Un’epidemia di morbillo o reazioni MMR raggruppate?

Come riportato dalla NPR,15 i focolai di morbillo sono stati documentati in più di un terzo (quasi la metà ora, tenendo conto dei più recenti rapporti del CDC) degli Stati Uniti quest’anno, con New York e Washington16 con il maggior numero di casi. Questi casi comprendono anche bambini e adulti che sono stati completamente vaccinati contro il morbillo. Come riportato dalla CNN:17

“In un video18 pubblicato su YouTube la scorsa settimana, un rabbino di Detroit che sosteneva di essere “completamente vaccinato”, ha comunque contratto il morbillo….. In un altro caso recente,19 un’assistente di volo israeliana non riusciva a respirare da sola dopo una terribile complicazione del morbillo: infiammazione e gonfiore del cervello, chiamata encefalite. Le autorità sanitarie ritengono che anche lei abbia ricevuto un vaccino. “

Meno noto è che alcuni dei morbillo riportati nelle persone recentemente vaccinate possono essere in realtà un ceppo di vaccino contro il morbillo, un MMR. Secondo un documento20 pubblicato sul Journal of Clinical Microbiology nel 2017:

“Durante l’epidemia di morbillo in California nel 2015, un gran numero di casi sospetti si sono verificati tra gli ultimi vaccinati. Delle 194 sequenze del virus del morbillo ottenute negli Stati Uniti nel 2015, 73 sono state identificate come sequenze di vaccino. ”

In altre parole, circa il 38% dei casi sospetti di morbillo segnalati durante la campagna di sensibilizzazione sul morbillo di Disneyland del 2015 in California erano in realtà casi di ceppo del vaccino contro il morbillo in persone vaccinate di recente e non erano dovuti alla trasmissione del morbillo di tipo selvatico. Una domanda ragionevole sarebbe quindi: quanti dei 704 casi finora segnalati negli Stati Uniti quest’anno sono in realtà un ceppo di vaccino contro il morbillo, un effetto collaterale del vaccino MMR?

I media tradizionali sono stati catturati mentre falsificano le immagini e alimentano l’isteria del morbillo

Il 26 marzo 2019, il Rockland County Executive di New York ha dichiarato lo stato di emergenza dopo la conferma di oltre 150 casi di morbillo dall’ottobre 2018, tra cui scuole, ristoranti, trasporti pubblici, chiese e sinagoghe.21

Una causa intitolata “Arbitrary and capricious order” è stata intentata dall’avvocato per i diritti umani Michael Sussman per conto dei genitori di bambini non vaccinati che frequentano la scuola nella contea di Rockland.

Il 5 aprile 2019, il giudice della Corte Suprema di New York Rolf Thorsen ha contestato la definizione della contea di “emergenza sanitaria” e ha emesso un’ingiunzione che sospende il divieto della contea di far apparire i bambini non vaccinati in luoghi pubblici.22 L’ingiunzione è stata confermata il 19 aprile 2019 dalla divisione d’appello della Corte suprema di Stato.23

Il 25 aprile 2019, la contea di Rockland ha emesso un secondo ordine di emergenza che vieta alle persone con il morbillo o a coloro che sono stati esposti al morbillo di entrare nei “luoghi pubblici interni o esterni per un periodo fino a 21 giorni.24 Chiunque non rispetti l’ordine può essere multato di $2.000 al giorno.

Dopo che 285 casi di morbillo sono stati confermati a Brooklyn dal settembre 2018, il 9 aprile il sindaco di New York ha emesso un’ordinanza di emergenza analoga per quattro quartieri (codici postali 11205, 11206, 11211 e 11249) che vieta ai bambini e agli adulti non vaccinati che vivono o non vivono in questi quartieri di lavorare in luoghi pubblici.25

Il giudice Lawrence Knipel della Corte Suprema della Contea di Kings County ha confermato la decisione del sindaco il 18 aprile 2019, dopo aver respinto una causa intentata per conto dei genitori di bambini non vaccinati che frequentano la scuola nei quattro codici postali mirati. “Un vigile del fuoco non ha bisogno di ottenere il consenso informato del proprietario prima di spegnere un incendio in casa”, ha preso in giro Knipel. La vaccinazione è nota per spegnere l’incendio di contagio. “26

A partire dal 4 maggio 2019, l’Emergency Order è ancora in vigore a New York. Chiunque identificato nei quattro codici postali del morbillo o il genitore di un bambino non vaccinato esposto al morbillo potrebbe essere multato di $1.000 a meno che non sia esentato dalla vaccinazione per scopi medici o religiosi o se vi sono prove di immunità naturale contro il morbillo (assunto per la maggior parte delle persone). nato prima del 1957).27

Se questo sembra eccessivo, non siete soli. I principali media e funzionari della sanità pubblica hanno sottolineato con forza il messaggio di “emergenza morbillo” di quest’anno. Ironia della sorte, a quanto pare non sono stati in grado di fotografare un caso attivo di morbillo, un media dopo l’altro intrappolato pubblicando azioni false e ritoccando le foto per suscitare i timori del morbillo.

Ad esempio, il 22 aprile 2019, The Clover Chronicle ha riportato “un’immagine falsa della NBC News di un bambino infetto da morbillo”.28 L’immagine era in realtà un’immagine royalty-free di un medico con in braccio un neonato perfettamente sano. Le macchie rosse a forma di zampe di pollo sono state aggiunte approssimativamente in Photoshop.

La CNN ha usato anche una foto contro il morbillo fittizio. In questo caso, hanno usato un’immagine del 1968 di un neonato con la rosa vaccinia,29 “Una grave eruzione cutanea che può comparire durante la seconda settimana dopo la vaccinazione primaria contro il vaiolo”, secondo un articolo di JAMA Dermatology.30

CBS News è stata sorpresa anche dall’immagine di un bambino ferito da un vaccino.31 Madre, Dawn Neufeld, moglie dell’ex giocatore della NFL Ryan Neufeld, ha postato il seguente commento su Twitter dopo aver letto il rapporto della CBS in cui è stata utilizzata l’immagine del figlio:32

“…..E’ suo figlio che hai usato nella tua storia senza il mio permesso. Non ha il morbillo. E’ stata la sua reazione al colpo di stato del MMR. Toglitela. Ora. Rilasciare una ritrattazione. E’ molto più facile che dover difendere un caso di diffamazione. “Aspettero’.”

Ad uno dei due figli di Neufeld è stato diagnosticato l’autismo all’età di 3 anni e la coppia è diventata attiva nella comunità dell’autismo.33 In un articolo pubblicato su Twitter il 14 agosto 2012, Dawn Neufeld ha detto: “Io sono un vaccino sicuro, ma ora stiamo anche vaccinando in ritardo dopo aver visto Will andare autistico dopo 12 mesi di vaccinazione34

È difficile non notare l’ironia che la CBS ha usato l’immagine di un bambino che reagisce al vaccino MMR per spaventare la gente dalla possibilità del morbillo. La CBS ha infine corretto il suo articolo affermando che “a causa di un errore di redazione, il bambino è stato erroneamente identificato nella leggenda come affetto da morbillo” Tuttavia, non sono state fatte scuse per aver preso la foto privata dall’account del social network di Neufeld e averla usata senza permesso o attribuzione. Come indicato dal progetto Free Thought:35

“Anche se questo è stato un errore in buona fede, è necessario dimostrare la mancanza di credibilità di queste istituzioni quando chiedono il silenzio di coloro che mettono in discussione solo la sicurezza dei vaccini.

Mentre Amazon epura libri e film sulle informazioni sui vaccini e i politici chiedono letteralmente di mettere a tacere i funzionari delle vaccinazioni, esempi come questo dimostrano che coloro che vogliono controllare il flusso di informazioni e privarvi del vostro diritto di porre domande non sono sempre sulla destra – una nozione che vi dice davvero. “

Affrontare i miti del morbillo perpetuati dai media tradizionali

I media sono stati anche lassisti nella loro segnalazione, come mostrato in un recente articolo36 dal giornalista investigativo Sharyl Attkisson. In “Morbillo: fatti e idee sbagliate in un ambiente mediatico quasi isterico”, analizza le dichiarazioni ripetute comunemente e le corregge sulla base dei dati del CDC e di altre prove scientifiche. Tra di loro:

“7 Il morbillo è una malattia estremamente pericolosa per molte persone negli Stati Uniti….. Sbagliato, secondo vari esperti. Sebbene il morbillo possa essere miserabile e – raramente – pericoloso o mortale per le persone immunocompromesse o cronicamente malate, un tempo veniva trattato come un rito di passaggio per i bambini negli Stati Uniti ed era considerato dagli scienziati una “malattia benigna”.

Secondo gli scienziati, la maggior parte delle persone che contraggono il morbillo negli Stati Uniti nascerà senza effetti a lungo termine e godrà dell’immunità permanente. Secondo il CDC, c’è stata una morte per morbillo negli Stati Uniti nell’ultimo decennio. La morte è stata quella di una donna nello Stato di Washington, morta nel 2015. Il CDC non aveva ulteriori dettagli

Secondo quanto riportato dalla stampa, la paziente avrebbe potuto essere vaccinata e non ha mostrato sintomi evidenti di morbillo, ma è stata sottoposta a test dopo la sua morte. E ‘morta di polmonite, ha avuto altri problemi di salute e stava prendendo farmaci che hanno inibito il suo sistema immunitario, i funzionari sanitari statali ha detto.

Secondo le autorità sanitarie, dal 2000 negli Stati Uniti sono stati segnalati tre decessi legati al morbillo. Due di loro erano pazienti con gravi problemi di salute di base prima dell’infezione da morbillo. Uno di loro era un adolescente di 13 anni che aveva recentemente subito un trapianto di midollo osseo nel trattamento della malattia granulomatosa cronica

Secondo il CDC, il paziente ha ricevuto un trapianto di midollo osseo nell’ottobre 2002 ed è morto nel gennaio 2003. Il morbillo è stato confermato (dopo la morte) da un test sierologico positivo per l’isolamento del virus del morbillo e del morbillo da una biopsia cerebrale. ‘

Una seconda morte per morbillo nel 2003 si è verificata in un viaggiatore internazionale di 75 anni che era stato infettato in Israele e che soffriva di “polmonite ed encefalopatia da morbillo”. Il morbillo è stato confermato da una reazione a catena inversa transciptasi-polimerasi-polimerasi da un tampone nasofaringeo e dalle urine”, secondo il CDC

Inoltre, il governo degli Stati Uniti ha liquidato 483 richieste di risarcimento per lesioni da vaccino contro il morbillo e per morte dal 1988. “

La prospettiva del rabbino sul morbillo

Nel video qui sopra, un rabbino di Brooklyn discute le sue opinioni sul morbillo e sul vaccino MMR.

Questo è ciò che si chiama malattia”, dice il Rabbi Handler, “Usando tattiche di paura; procedura standard raccomandata dal CDC durante i suoi seminari per diversi dipartimenti sanitari…..”

Quello che sta succedendo ora è uno sviluppo molto preoccupante. Negli anni ’50, i medici hanno raccomandato che i bambini prendano il morbillo e la varicella….. È una malattia infantile; non è l’Ebola, non è la peste nera….. E poi hanno l’immunità a vita.

Tuttavia, nel 1963, quando Merck inventò il vaccino contro il morbillo, usarono la tipica tattica della paura. Hanno esagerato i pericoli del morbillo, che in un paese avanzato come gli Stati Uniti….. dove l’alimentazione, i servizi igienico-sanitari e lo smaltimento delle acque reflue sono adeguati, l’Università di Harvard ha dimostrato che il 97% dei decessi sono stati ridotti attraverso queste semplici tecniche. ”

Ha poi fornito una breve storia dell’introduzione del vaccino contro il morbillo. Come, all’inizio, si diceva che farsi vaccinare ti avrebbe dato gli stessi benefici di ottenere il morbillo – l’immunità permanente. Tuttavia, è apparso subito chiaro che l’immunità indotta dal vaccino non è durata.

Infatti, nel 1986, i funzionari della sanità pubblica hanno riferito che i tassi di vaccinazione MMR per i bambini della scuola materna hanno superato il 95% e che una dose di vaccino vivo attenuato eliminerebbe queste tre malattie infantili (morbillo, parotite e rosolia) negli Stati Uniti.37 Solo tre anni dopo, i genitori sono stati informati che una singola dose di vaccino MMR non forniva una protezione permanente contro queste comuni malattie infantili e che i bambini avrebbero avuto bisogno di una seconda dose di MMR.38

Oggi, il 94,3% dei bambini entra all’asilo39 ha ricevuto due dosi di vaccino MMR, così come il 92% degli scolari dai 13 ai 17 anni.40 In alcuni stati, il tasso di vaccinazione MMR si avvicina al 100%.41

Tuttavia, nonostante il tasso di vaccinazione MMR desiderato sia stato raggiunto per più di tre decenni, questo dovrebbe teoricamente garantire”,” morbillo e parotite epidemie continuano a verificarsi – e molti di coloro che si ammalano sono bambini e adulti vaccinati.

Siamo ora in una situazione in cui invece di prendere il morbillo in età sicura, all’età di 5 anni, l’hanno soppresso e ora i bambini di 20 anni ce l’hanno; gli adulti prendono il morbillo”, dice il rabbino Handler.

“Ancora più pericoloso, i bambini al di sotto di 1 anno di età (ce l’hanno), perché le madri non sono protette per tutta la vita. Hanno preso il vaccino. (In passato) il latte materno ha trasferito l’immunità al bambino….

Ma invece di ammettere il vaccino, è un fallimento e un fallimento ed è (è) pericoloso, raddoppiano la loro affermazione che abbiamo bisogno di ottenere più vaccini. Usano l’argomento che le persone sono ferite come argomento per somministrare più vaccini, invece di tornare agli anni ’50….

Un’altra importante omissione criminale dei media è che non si occupano di persone che contraggono il morbillo…. che hanno bisogno di sapere la verità, per ridurre i sintomi…. devono assumere enormi quantità di vitamina A, è dimostrato che riducono il problema (del) 50%.

Inoltre, fare attenzione a non assumere Tylenol per ridurre la febbre, poiché sopprime rapidamente il morbillo…. e una buona idratazione. Questo è ciò che è davvero necessario. I medici e i media sono penalmente negligenti: spingono solo colpi e non aiutano le persone a passare in sicurezza. ”

Perché dobbiamo continuare a lottare per la libertà medica e il diritto di scegliere

Infatti, come ha osservato Barbara Loe Fisher, co-fondatrice del National Vaccines Information Centre,”[t]egli industria dei vaccini sta cercando di fermare la discussione pubblica sulla salute e l’immunizzazione e sta spingendo per tutti i bambini e gli adulti ad essere richiesto di utilizzare ogni vaccino raccomandato dai funzionari sanitari del governo.

L’uso forzato del vaccino MMR è solo uno di una lunga lista di vaccini attuali e futuri che voi e i vostri bambini saranno incaricati di ricevere se le cose continuano come erano.

Le aziende farmaceutiche stanno seguendo più di una dozzina di nuovi vaccini “prioritari” per bambini, donne incinte e adulti, tra cui il virus respiratorio sinciziale, streptococchi A e B, HIV, herpes simplex virus, E-coli, Shigella, Salmonella, tubercolosi e altro ancora, e l’industria probabilmente farà pressione sui governi affinché li costringano tutti.

Per questo motivo non possiamo rimanere indifferenti e ignorare le richieste di punizione di coloro che, con cognizione di causa, decidono di non utilizzare il vaccino MMR per motivi di salute o di convinzione personale. Una volta che abbiamo perso il diritto legale di non utilizzare un vaccino, perderemo rapidamente il diritto di non sceglierne uno.

Infine, ma non meno importante, è importante rendersi conto che la maggior parte dei genitori che parlano dei rischi associati alla vaccinazione non sono “anti-vaxers”. Al contrario! Sono spesso chiamati “ex-vascolini” perché hanno seguito le raccomandazioni del CDC e i loro figli sani sono stati feriti durante il processo e sono diventati cronicamente malati o disabili.

Come ogni persona razionale, una volta che ha imparato di più sui rischi associati all’immunizzazione, combattono per evitare che lo stesso danno accada agli altri e dovremmo essere tutti grati per il loro servizio pubblico.

L'”esitazione verso i vaccini” non è il risultato dell’esposizione a informazioni critiche sui vaccini. Nella maggior parte dei casi, è il risultato di